martedì 31 maggio 2011

Robert Pattinson soffre di solitudine


Robert Pattinson ha schiere di fan adoranti sparse in ogni angolo del pianeta, è richiestissimo dal punto di vista lavorativo e i paparazzi lo seguono in ogni dove: tutti lo cercano, tutti lo vogliono, eppure nella vita reale Robert soffre moltissimo di solitudine.
In un’intervista rilasciata a Max, l’attore inglese ha dipinto un quadro molto deprimente della sua quotidianità, “Ormai non mi chiama più nessuno… Quando non lavoro compongo a caso i numeri dell’agenda o rimango da solo in hotel e mi ubriaco”. Un isolamento dovuto forse anche alla sua proverbiale riservatezza, che lo ha sempre tenuto lontano da feste e mondanità hollywoodiane.
Pattinson è talmente schivo da non aver mai voluto confermare pubblicamente la relazione con Kristen Stewart, e per questo le scene d’amore girate sul set di Breaking Dawn sono risultate particolarmente difficili da interpretare, senza contare il peso delle aspettative dei fan, “Nelle scene hot con Bella avevo l’ansia da prestazione, così sono andato in palestra tutti i giorni per un mese. Immaginatevi che effetto mi ha fatto sapere che la gente moriva dalla voglia di vedermi fare sesso. Io che sono così timido e riservato.

Robert Pattinson e Kristen Stewart in una scena di Breaking Dawn
Robert Pattinson e Kristen Stewart alla premiere di Eclipse a Los Angeles

Robert Pattinson e Kristen Stewart alla premiere di Eclipse a Los Angeles







Nessun commento:

Posta un commento