domenica 8 maggio 2011

PARLIAMO DI...OLIVIA PALERMO





Una sua virtù dice essere che si arrabbia raramente, e quelle poche volte che succede, le torna il sorriso subito.
Un suo difetto è quello di dare troppo peso al giudizio altrui.
Un trucco per rilassarsi è cucinare. Ha origine italiane da parte di papà. Il piatto che le riesce meglio dice, è il risotto: si funghi, alla milanese, alle verdure.
In capo indispensabile nel suo armadio sono una giacca di nappa, lo definisce un vero passe-partout, jeans skinny e francesine tacco 12.
La sua icona di stile è Audrey Hepburn, così semplice nel suo tubino nero,eppure impeccabile.
Non esce mai di casa senza...Lo smalto rosso in qualsiasi tonalità, dall'amarena al mattone.
L'eleganza per la Palermo è la capacità di mettere la moda al servizio del proprio gusto e non il contrario.
Il luogo che ama di più è New York dove è nata e vive, ma anche la Sardegna, di cui aggiunge, il mare, le spiagge, non hanno nulla da invidiare ai Caraibi.
Il suo uomo ideale deve essere bello, ma soprattutto avere classe, come il suo fidanzato.






Nessun commento:

Posta un commento