martedì 12 aprile 2011

EVA LONGORIA ED IL SUO CORRETTORE


Per la serie “il troppo stroppia”, la star di Desperate Housewives ci offre un perfetto esempio di come non usare il correttore. A volte, infatti, eccedere con il trucco può produrre l’effetto contrario a quello desiderato. Come nel caso di Eva Longoria che, nel tentativo di nascondere leocchiaie (saranno le notti insonni causate dalla separazione dal marito?) è riuscita solo… a evidenziarle!
Va detto che il correttore giusto è quello che risponde, per consistenza e tonalità, alle esigenze della propriapelle. In questo caso, come conferma anche Simone Belli, make up artist per L’Oréal: «L’errore di Eva è quello di aver scelto un correttore troppo chiaro rispetto alla sua carnagione ambrata. Il risultato è questa strana una “mascherina” di luce...».
La nuance più giusta, invece, è quella complementare al colore delle occhiaie: il correttore verde neutralizza il rossore, quello arancio invece è indicato per le carnagioni olivastre e per cancellare le occhiaie violacee. Infine, quello beige è perfetto per le pelli chiare e per nascondere le occhiaie grigiastre».
Come e quando applicarlo? «Il mio consiglio è di applicare prima il fondotinta e soltanto dopo stendere del correttore chiaro, ma della stessa scala cromatica del fondo insistendo, per dare luce, dalle tempie fin quasi all’attaccatura del naso. Il mio segreto? Sfumarlo perfettamente! ».

Nessun commento:

Posta un commento